L’ultima domenica da Modì

Finisce col botto, “Sold out”, la mostra a Livorno di Amedeo Modigliani, Modigliani e

l’avventura di Montparnasse, in occasione della ricorrenza a cento anni dalla morte,

iniziata il 7 novembre 2019 e terminata il 17 febbraio

Finisce col botto, “Sold out”, la mostra a Livorno di Amedeo Modigliani, Modigliani e

l’avventura di Montparnasse, in occasione della ricorrenza a cento anni dalla morte, iniziata il 7 novembre 2019 e terminata il 17 febbraio, con un giorno di proroga, per cercare di dare la possibilità di accedere alle tante persone rimaste fuori. Un po’ di numeri: 100.000 presenze registrate, 1000 persone in attesa per visitare il Museo della Città. Piccolo diario di una giornalista.

Oggi è domenica 16 febbraio, sono tornata a curiosare in “Venezia” e nuovamente

per un ultimo saluto al grande Amedeo. Dopo la visita, mi soffermo sulla spalletta in una giornata inondata di sole ad ascoltare i commenti della gente che esce

soddisfatta dalla mostra. La testimonianza di questa mattinata è a sua volta

un’avventura, “un’avventura socio-culturale” e serve per una raccomandazione:

tutto quello che ha prodotto questo evento, bisogna che le competenze,

l’Amministrazione Comunale e gli addetti al lavoro lo tengono molto caro, necessita

fare in modo che non vada perso e che sia un “LA” per far partire la nostra bella città con le potenzialità che possiede. Mi sono divertita e improvvisata “Cicerona” e, a chi un pochino spaesato uscendo si chiedeva ora cosa si fa? Con gentilezza ho raccontato la storia delle Fortezze, delle

nostre Chiese e Cimiteri Monumentali, ho consigliato un salto a Villa Mimbelli e alla

Casa natale di Amedeo Modigliani in via Roma 38, dato info delle guide che avevano organizzato tour per la città. E siccome sono una labronica convinta, non potevo

esimermi dal celebrare la nostra cucina livornese, con indicazioni di trattorie.

Ecco perché servono risposte immediate ad una semplice, ma importante domanda:

Ci sarà un futuro legato a questo evento?

*La Mostra di Amedeo Modigliani nella nostra città ha celebrato anche la bellezza,

oltre ai dipinti, che molte persone avevano avuto occasione di vedere solo a Parigi,

Livorno ha avuto in dono una Piazza del Luogo Pio completamente rinnovata e un

centro storico degno del nome che porta.

*La Mostra di Amedeo Modigliani ha creato indotto: almeno il tessuto circostante

ha visto rifiorire le proprie attività, bar e ristoranti hanno lavorato di gran lena, e

diversi giovani sono stati assunti al Museo.

*Ma non solo, tanti gli eventi collaterali, una città che si è prodigata, che ha

dimostrato responsabilità e impegno per celebrare il ritorno di Amedeo Modigliani a casa, iniziative spontanee si sono moltiplicate.

 

* Tantissimi i negozi nel centro città che con orgoglio hanno esposto la locandina

della mostra e allestito vetrine a tema: abbigliamento, bar, librerie, pasticcerie, la

fantasia si è sbizzarrita per un lavoro certosino di propaganda e un aiuto a veicolare

le persone alla mostra, a questi commercianti un applauso!

*Amaranta Livorno, nella persona di Gilda, ha ininterrottamente tenuto aperto il

portone di Casa Modigliani con visite e cultura, il salotto di Eugenie Garsin ha ripreso

vita con letteratura e poesia, musica e teatro.

*I teatri livornesi hanno promosso serate a tema, gallerie d’arte esposto quadri

inerenti al periodo “Modigliani”, progetti fotografici hanno preso forma

“modiglianizzando” volti.

*Con gioia, tanti giovani che aspettavano la possibilità di lavorare come guide

turistiche nella propria città, hanno potuto mostrare quanta bellezza e cultura

questa nostra Livorno possiede, altro indotto e decoro, rivitalizzazione, progettualità

e valorizzazione di un centro città.

La risposta sulla “chiusa” della mostra di Amedeo Modigliani è andata oltre le

aspettative ed ha premiato il coraggio del Comune di Livorno, a chi gufava contro è il caso di dire: a Livorno ha vinto l’arte!

foto-0027.jpg
foto-060.jpg
foto-0020.jpg
foto-02555.jpg
foto-5.jpg
foto-23.jpg
foto-0025.jpg

INTERVISTE

Interviste a musicisti e cantanti

Raccolta di storie e interviste

(Leggi gli articoli....)

Interviste ad artisti livornesi

Arte, fotografia e scultura

(Leggi gli articoli....)

Interviste a personaggi famosi

Interviste e racconti di persone

(Leggi gli articoli....)

Livorno anni 30-40-50-60-70

Interviste e racconti di persone

(Leggi gli articoli....)

Personaggi livornesi

Storie di personaggi

(Leggi gli articoli....)

Amedeo Modigliani

Biografia e curiosità

(Leggi gli articoli....)

foto-1-4.jpg
foto-7-4.jpg
foto-0021.jpg
biglietto-3.jpg
foto 10.jpg

Livorno nonstop

Reg.Tribunale Livorno n. 451 del 6/3/1987

Direzione e Redazione:

Editrice il Quadrifoglio s.a.s.

di Palandri G. & C.

Direttore responsabile: Bruno Damari

  • Indirizzo: Via Gastone Razzaguta n.26 interno 13, Livorno

  • Tel./Whatsapp: 347 6620224

  • Telefono: 0586 173 2178

  • Facebook
  • Instagram

      Contatti: